Pratobello 2016

Dice bene il blog Nobordersard, le scritte sui muri sono frammenti di storia.
Accade perfino che in alcuni posti siano la cosa più bella da vedere.
Questa è Pratobello, anno 2016.
Tra i cumuli di immondizia e le macerie si leggono ancora alcune scritte antimilitariste e indipendentiste e si vede qualche murale; difficile spiegare a certi operosi cittadini ansiosi di passare una spugnetta sull’intonaco, tutti presi da operazioni contro il “degrado”, che diverse persone (turisti inclusi) vanno a Pratobello proprio per leggere scritte sui muri che hanno superato lo scorrere del tempo e sono diventati storia comune.

img_20161026_165638

img_20161026_165216 img_20161026_165052 img_20161026_164927 img_20161026_164911

This entry was posted in Critica. Bookmark the permalink.